UNA FREDDA MATTINA DI SOLE
Le opere presentate in questa galleria sono il gioco di una rappresentazione visiva che potremmo definire "democratica". Scomparso il Sovrano Assoluto sono scomparsi con lui anche il suo aggettivo e tutte le iniziali maiuscole. Ora tutto è silenzio, tutto è parere personale, tutto è libertà; Per la prima volta nella storia chiunque può gridare "La Gioconda è una racchia!" senza essere messo alla gogna.
Cavalcando questo contesto inedito, le opere diventano leggère al limite della banalità, ottuse eppure vagamente provocatorie, quasi a voler testare se una libertà sia davvero possibile. Messi da parte i canoni compositivi e concettuali, queste ricreano sempre un'ambientazione supernaturale con cui interagiscono gli oggetti più svariati, simboli che ci guardano senza lasciar intendere se siano lì per ironia o seriamente. O solo per caso. Spesso sono oggetti inadeguati al contesto: comuni, consumistici, popolari. Del resto, se il popolo è sovrano, che piaccia o meno, non ha più nessun senso non essere pop.
Tecnicamente, l'opera non viene progettata, nessun segno viene tracciato preventivamente ma tutto si sviluppa durante la realizzazione vera e propria, portando a risultati imprevisti e talvolta molto diversi dalla vaga idea di partenza. Una macchia spesso è una roccia ma può diventare una nave o una conchiglia, una lettera, una bandiera. Nella realizzazione la pennellata scompare, l'estetica pittorica del quadro viene sostituita da quella del pannello digitale, del rendering*. Il risultato infatti è spersonalizzato, rigorosamente senza stile, nitido, semplice quanto basta per essere credibile, vagamente fotografico. E della fotografia viene utilizzato anche l'immaginario, soprattutto quello legato alla comunicazione pubblicitaria dei tour operator (da cui il titolo originario Holiday). Ma dalla fotografia si distingue sia perchè utilizza la materia e la capacità manuale della realizzazione, sia perchè non riproduce, ma costruisce meccanismi generali, sintetici e sempre immaginari o comunque immaginati. Con un piccolo paradosso, per nessuna opera vengono utilizzati riferimenti fotografici.

Detto ciò, ora provate a guardare con attenzione la Gioconda, senza paura. Vi accorgerete che è veramente una racchia.
-----------
*rendering: operazione del computer che trasforma dati in immagini digitali